In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 1
Ieri: 4
Totale: 1330
Ultimi: Cucciola78

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 32
Totale: 32
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1734
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1262
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Cucciola78 12/11/2021
Alexthelord 20/5/2021
il_regno_di_Ozz 27/4/2021
riki25 11/4/2021
RangerDelSommerund 5/4/2021
Mirsea 28/3/2021
Marco 27/1/2021
Rinaldo 8/12/2020
giuseppe95 24/11/2020
Spymode 23/11/2020
Segnala messaggio:
 

Re: Recensioni dei libri

Oggetto: Re: Recensioni dei libri
inviato da Gurgaz il 24/11/2008 8:09:00

MISSIONE DISPERATA --- di Steve Jackson

Steve Jackson è uno dei più amati autori di libri-gioco, avventure interattive realizzate dividendo un testo in paragrafi e collendoli secondo diversi percorsi logici. Missione Disperata è la versione italiana del libro The Trolltooth Wars, un racconto fantasy situato nel Mondo di Titano, l’ambientazione della celebre collana di gamebook inglesi Fighting Fantasy.

Nel 1989 erano usciti 24 volumi della serie ed alcuni progetti paralleli come Sorcery e Clash of the Princes, perciò si era accumulato materiale a sufficienza per scrivere uno o più racconti che approfondissero personaggi e luoghi citati nei libri-gioco. Il titolo inglese si concentra su un grande evento per il continente di Allansia: la guerra tra le truppe del caos di Balthus Dire, signore della Torre Nera, e le legioni del negromante Zharradan Marr. Il malvagio stregone che risulterà vincitore conquisterà anche la supremazia sul territorio, in particolare sulla pacifica città di Salamonis. Un guerriero coraggioso e fedele, Chadda Darkmane, viene inviato da Re Salamon in una missione disperata per impedire che uno dei due prevalga. Egli viaggia in compagnia di strani alleati: il Chervah, una creaturina dalle strane abitudini e dalla spiccata sensibilità, e Jamut Mantrapper, un abile mercenario dal carattere impetuoso. Nel loro viaggio visiteranno luoghi ben noti agli appassionati di Fighting Fantasy: la Foresta di Yore, la Torre di Yaztromo e la Montagna Infuocata, presso la quale troveranno il terzo grande mago di Allansia, Zagor.

Questo romanzo ricalca da vicino il naturale svolgimento di un libro-gioco fantasy, anzi, in certi punti vengono riproposti scene e personaggi delle avventure più famose di Jackson e del collega Ian Livingstone, arricchite di dettagli ed adattate alla storia. Per chi conosce l’ambientazione è piuttosto gradevole scorrere queste 290 pagine, attraverso cui si dipana una trama semplice ma con qualche bella trovata. Dopo 20 anni il finale riesce ancora a spiazzare, perché introduce gli eventi in un disegno più grande che non affiora mai in superficie. Parallelamente, è interessante seguire i vari attori nelle loro mosse, invece di restare legati indissolubilmente alla figura dell’eroe. Il punto più sorprendente è la trasmigrazione di Balthus Dire nel mondo degli spiriti, realizzata tramite un’erba magica chiamata cunnelworth. Un’esperienza simile più ad un trip di stupefacenti che al classico viaggio magico!

La prosa di Jackson tradotta in italiano suona un tantino piatta, del resto i suoi libri-gioco non concedono granché alle infiorettature stilistiche. Missione Disperata si rivela un libro facile da affrontare e lontano da ogni complessità che vada oltre la sospensione del racconto nel momento cruciale, il colpo di scena e la rivelazione conclusiva. I personaggi non sono particolarmente approfonditi, soprattutto il protagonista che è il più classico degli eroi. Quelli che restano più impressi sono i tre stregoni, forse perché di solito viene riservato poco spazio al retroscena dei grandi malvagi. Qui c’è un’equa suddivisione tra la ricerca di Darkmane e la guerra tra Dire e Marr, combattuta tra creature umanoidi, spiriti ultraterreni e mostri orribili.

Consigliato a tutti gli appassionati di libri-gioco, Missione Disperata è un romanzo agile che si legge tutto d’un fiato, privo di complicazioni e situato in un tipico scenario fantasy anni Ottanta. Non contiene nulla di eclatante in senso assoluto, perciò tenderei a classificarlo come un testo per iniziati, già familiari con il Mondo di Titano ed i vari Fighting Fantasy. A me ha fatto venire una gran voglia di riprendere in mano The Warlock of Firetop Mountain!
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved