In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 1330
Ultimi: Cucciola78

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 43
Totale: 43
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1734
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1262
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Cucciola78 12/11/2021
Alexthelord 20/5/2021
il_regno_di_Ozz 27/4/2021
riki25 11/4/2021
RangerDelSommerund 5/4/2021
Mirsea 28/3/2021
Marco 27/1/2021
Rinaldo 8/12/2020
giuseppe95 24/11/2020
Spymode 23/11/2020
Segnala messaggio:
 

Re: [Gruppo di Roma] Scelta date incontri

Oggetto: Re: [Gruppo di Roma] Scelta date incontri
inviato da Aloona il 5/2/2008 2:12:33

Io invece ho visto tante schifezze in ambito EXTRA gdrristico, una vita: come vedere che le ragioni di un gioco passare in priorità rispetto al far sentire una merda le persone con risposte del genere o simpatici modi di sfottere chi si sente a RAGIONE deluso. Anche se nessuno chiede a nessuno in un ambito simile di mostrarsi o sentirsi un amicone, siamo sempre persone che si frequentano da mesi, m'aspettavo di meglio... ci potevo stare a venti, che non avevamo un cazzo a cui pensare di serio pure quando c'era... ci potevo stare per una band (tié), che magari ha aspirazioni di concerti e manco con quella ci sto... ci posso stare per motivi di lavoro (anche se male), ma per 'ste stronzate, un'altra volta, no. Non ci sono stata per NESSUNA ragione ludica, sono troppo grande per questa roba, ho rischiato liti pesanti con persone care per non starci più, giusto da non molto tempo.

Nella fattispecie, uno che ti si gira a dirti "te che cazzo vuoi, non sei nessuno, non hai creato un cazzo, non hai diritto di protesta, non ti arroghi niente". Specialmente quando non è vera la terza, dato che forse a te ha chiamato Flavio perché la cosa era aperta ad amici fidati o esterni appassionati eventuali. Ma chi ha ideato la cosa e chiamato le prime persone, scegliendo APPOSITAMENTE pochi ma buoni amici per ragioni di contatti post-fiera, sono stata io. Se avessi voluto il gruppo SOLA CAMPAGNA e per giunta coi controcoglioni a tutti i costi, non coinvolgevo nella cosa Flavio, che Vampiri non sa manco cosa sia, non coinvolgevo Ale che non sa cosa sia un gdr, non tenevo il posto ad Adriano che non si sa quando può. Chiamavo ALTRI che so essere più pignoli, affidabili, bravi, con altri svantaggi, ma la CERTEZZA di una cosa fighissima. O mi univo a uno dei dieci gruppi che mi chiedono da anni di entrare nei loro, compreso Cristiano. Invece ho dato priorità alle PERSONE del gruppo, te compreso, in quanto amico di Flavio e persona che quando ho conosciuto mi è piaciuta personalmente e ho fatto male... non a trovarti simpatico, nonostante le parole, intendo a darmi questa priorità
E queste premesse le ho fatte eccome, puoi chiedere a chi vuoi, non uso inventarmi le cose e... l'hai detto te, sono stressante, quindi fidati che ci ho stressato TUTTI anche con questo.

Ciò non mi da diritto di comandare o pilotare nulla, specie se in minoranza, mai fatto, ma cazzo... di risentirmi se va avanti o a finire proprio come non volevo SI', ECCOME. Specie quando certe premesse erano state date per evitare, appunto, che un impegno troppo serio fosse d'impiccio e mandasse tutto a monte.
E qualcosa mi dice che, col caratterino che hai, per quel POCO che lo conosco, se a risponderti così fossi stata io per un gruppo chiamato da te e a cui mi fossi aggiunta, reagiresti anche peggio di me.

Idem vale per questi simpatici modi di prendere per il culo chi si sente deluso di situazioni già viste, che si è unito a noi proprio in virtù di quelle premesse, per evitare pure lui le solite cose e ha perfettamente ragione e diritto di esprimerlo, l'ha fatto in modo civile e lo sfottò non ci fa una gran figura.
Onestamente, tra una schifezza eventuale di campagna e schifezze di genere personale, preferisco la prima.

Sempre premesso che tecnicamente ti do ragione, che non si può fare nemmeno l'opposto cioè dire "sì sì" e poi mancare con ogni scusa SE si inizia una cosa dove ci sono altri, perché è un sintomo del fatto che si fa prima a dire "non mi va" o "mi va ma una volta al mese" e perché così gli altri non ci contano e non si ritrovano in tre all'ultimo minuto, rosicando perché a quel punto, a saperlo prima, se ne andavano al mare o qualcuno poteva decidere che non gli andava di spostarsi per giocare da tavolo quella sera... che è diverso dall'avere un OBBLIGO...
Premesso che vorrei limitare nel possibile i random, ma che questo è un problema risolvibile in molto modi ... non giustifico né che debba escludere persone che voglia ne hanno ma non possono sul momento per ragioni serie, ma che VOGLIO nella cosa perché ho iniziato anche per loro, Salvo LORO stessi non dicano che non gli va... magari per non inserirli POI, in virtù di non si sa quale Dio ci punisce in caso e non si sa perché è già deciso che deve venir male, quando mille volte l'ho visto funzionare benissimo. Né, per NESSUNA buona ragione, questi toni evitabilissimi contro chiunque e per una simile motivazione. Anche perché, come te non hai sentito le mie premesse, io ti ho visto venire sempre a tutti gli incontri sia di gioco che di gdr, pure quando non si sapeva se fare o meno la campagna, quindi non immaginavo che fosse un problema così grosso il quando si faceva l'uno o l'altro o come. Tra l'altro, quelle volte in cui si è giocato non mi pare che, nonostante la distanza non brevissima tra una e l'altra sessione, sia venuta poi così male. In ogni caso ne abbiamo fatte tre e non c'è stata distanza oltre le due settimane di mezzo, che era COMUNQUE la cadenza prevista, dato che un giorno lo volevamo dedicare ad altri giochi ed uno al gdr da PRIMA.

Detto ciò, mi pare inutile proseguire: sia chi cerca IL gruppo GDR a scapito della pace, sia chi non ha VOGLIA manco fosse un lavoro da cui liberarsi quando possibile e senza tener conto degli impegni o della voglia di fare qualcosa di carino altrui è libero di cercare adeguate situazioni. La chiamata che faccio io è agli amici del settore gioco di Roma, che SE vogliono possono chiamarmi quando gli va di radunarsi a giocare e se vogliono giocare una campagna con me come master futuro si facciano andar bene le premesse mie. Che sono SEMPLICI: peace and love, se volete giocare si gioca orientativamente ogni due settimane di RUOLO. Regolarità, in questo caso, significa: venite se pensate di VOLERE e POTERE, ma se ci sono davvero problemi una volta o due o occasionali si gioca lo stesso senza che nessuno si scanni/polemizzi arrivando a questo, ma lasciando a me la risoluzione del problema. Due settimane è un tempo ottimo per non stressarsi ad incastrare i vari impegni e non perdere il filo. Ah... e le persone per cui specificatamente ho pensato di iniziare a giocare e che VOGLIONO ma non POSSONO ora o non possono regolarmente, ma hanno ed avranno comunque voglia e correttezza nel dare la loro disponibilità, qualsiasi sia... salvo non mi dicano LORO di no, non si discutono. Tradotto: Adriano ha il posto riservato, come viene viene e questa consideratela, sempre nel caso vogliate fare una campagna con me, una regola costituzionale.

Se vogliono continuare o unirsi per la campagna di Cristiano, a cui nel caso di Lupo Solitario passo la palla, io ci sono, sempre che la cosa rispetti le premesse buone per me oppure non mi stresso io di nuovo come ho fatto per anni di gruppi che finiscono a vedersi e parlare SOLO di gioco, litigare per il gioco, ecc ecc per il gioco.

Un certo impegno sì, ma voglio vedere SOLO gente che si DIVERTE CON il gioco e non aver manco paura di proporre una cosa diversa agli amici, per una settimana, in semplice FORMA di DOMANDA buttata lì e sentirmi dire IO, che non ho mai mancato un appuntamento UNO, che "ho poca voglia pure io" solo perché col gioco non ci CAMPO.

Sottolineo: in forma di DOMANDA. Un "no, dai, facciamo un altro giorno, che abbiamo voglia di giocare e l'altra volta abbiamo saltato" era più che sufficiente a chiudere la cosa senza problemi e senza infilarci in mezzo snervamenti. ALTRE motivazioni di scazzo, lecite o meno, era già previsto di chiarirle in altro modo e in altra sede.

Per quanto riguarda le campagne: IO a LS ci sono, a questo punto chiedendo di dilatare i tempi alla volta ogni due settimane e lasciar stare il resto a occasioni libere, ma poi si gioca cascasse il Magnamund e mancasse anche Lupo Solitario stesso (che è morto, quindi il problema non si pone)... e basando tutto su chi si sa che c'è SEMPRE, salvo problemi. E chiedendo gentilmente che, in caso avesse problemi chi di solito c'è sempre, qualsiasi SIANO, anche se quella settimana gli è morto il gatto e si sente depresso e non sia quindi un generico problema di "non mi va proprio", la cosa non crei traumi da "devo giocare, DEVO giocare, muoio se non gioco/stronzo chi manca".

La campagna di Vampiri ho intenzione di farla appena avrò finito con varie questioni e se non muoio prima: TUTTI sono ancora invitati a partecipare e pregati, quando sarà, di lasciare a me la decisione su come gestire eventuali pg più o meno fissi. E se inizio non VOGLIO che diventi un OBBLIGO nemmeno per me, non me ne frega niente se si interrompe un mese e va avanti di fila per due. E' un GIOCO. E fino a prova contraria, si gioca quando si ha VOGLIA e non per dovere. Basta sapere PRIMA come si vuole porre la cosa.
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved