In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 5
Ieri: 14
Totale: 1305
Ultimi: Plutonio77

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 26
Totale: 26
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Plutonio77 5/4/2020
Davide2983 5/4/2020
MattiaDraven 17/2/2020
Gabriele 25/1/2020
ValeriaDalai 24/1/2020
Nerd29 19/1/2020
Fabbri 11/1/2020
Sanshuke82 9/1/2020
Vodoobot 5/1/2020
mariajimes16 28/12/2019
Segnala messaggio:
 

Re: Combattimento: bilanciamenti, divertimento, difficoltà

Oggetto: Re: Combattimento: bilanciamenti, divertimento, difficoltà
inviato da skarntaskai il 29/11/2010 14:23:28

secondo me dipende da cosa vuoi ottenere. combattimenti stile lupo solitario sono molto rapidi e semplici ma poco "visualizzabili". sistemi come blood sword o robin hood, invece, sono più elaborati e lenti nell'esecuzione, ma accentuano la dose di realismo. poi c'è il combattimento di ninja: sarebbe bellissimo e coreografico se non fosse che dopo un paio di combattimenti (o magari di scontri) capisci cosa ti conviene fare e i combattimenti diventano di una monotonia imbarazzante.

personalmente non mi dispiacerebbe un sistema che con poche regole e pochi tiri implementi un combattimento che stimoli l'immaginazione e l'immedesimazione. insomma, anche i combattimenti fanno parte della storia, ed è giusto che abbiano un adeguato sviluppo che li inserisca a pieno diritto nel racconto!
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved