In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 5
Ieri: 26
Totale: 1305
Ultimi: Plutonio77

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 28
Totale: 28
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Plutonio77 5/4/2020
Davide2983 5/4/2020
MattiaDraven 17/2/2020
Gabriele 25/1/2020
ValeriaDalai 24/1/2020
Nerd29 19/1/2020
Fabbri 11/1/2020
Sanshuke82 9/1/2020
Vodoobot 5/1/2020
mariajimes16 28/12/2019
Segnala messaggio:
 

Re: Combattimento: bilanciamenti, divertimento, difficoltà

Oggetto: Re: Combattimento: bilanciamenti, divertimento, difficoltà
inviato da EGO il 3/12/2010 21:21:03

Io credo che il combattimento non debba essere coreografico: se la descrizione di ogni combattimento fosse esaustiva, come lo scontro con Yaemon in Ninja o quello con Balthus nella Rocca del male, ce ne dovrebbero essere pochissimi per ogni avventura e sarebbe facile trovare il modo migliore per vincere. Quindi penso che la componente casuale sia indispensabile (mal che vada si può barare un pochino )

In questo senso, preferisco un sistema di gioco veloce, con al massimo un tiro di dado/i per ogni combattente e pochi calcoli rapidi, anche per riflettere la concitazione del combattimento. Il sistema di Ninja mi è sempre piaciuto per questo, così come quello di Eternal Champions. Lupo Solitario è ottimo ma richiede una tabella in più; Dimensione Avventura è fastidioso per via del danno fisso e della statistica dei tiri, che alla fine rivela un sistema molto statico e sbilanciato; Robin Hood è assurdamente complicato, anche se il colpo mortale è una regola interessante; Alla corte di Re Artù secondo me funziona meglio di Dimensione Avventura, ma richiede troppi calcoli.
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved