In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 8
Ieri: 5
Totale: 1294
Ultimi: ginobaltico

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 36
Totale: 36
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
ginobaltico 10/12/2019
Base 6/11/2019
Dock_911 6/11/2019
mariogoodwine 30/10/2019
Talagala 13/10/2019
foglie 22/9/2019
Diegolebowski 14/9/2019
B22z 30/8/2019
Zonzo 29/8/2019
ZuffoAdamantino 28/8/2019
Segnala messaggio:
 

Re: Runebound - Gioco da tavolo della Fantasy Flight Games

Oggetto: Re: Runebound - Gioco da tavolo della Fantasy Flight Games
inviato da Gurgaz il 31/12/2008 21:34:07

Citazione:

=Dr.Scherzo= ha scritto:
Il Movimento tramite un tot di dadi oltre i soliti non rischia di rendere più macchinoso il gioco? Ci sarà una quantità non indifferente di dadi da tirare ogni volta, presumo.


Il Movimento ha queste regole:

- tiri 5 dadi movimento nelle condizioni di perfetta salute (nessuna Ferita e nessun segnalino Fatica)
- tiri 4 dadi se sei ferito o hai dei segnalini Fatica
- puoi scegliere di tirare 3,2,1 dadi e scartare tanti segnalini Fatica quanti sono i dadi che hai tirato in meno rispetto a 4
- puoi muoverti di un esagono senza tirare i dadi, ma in questo caso non recuperi Fatica

Sembra macchinoso, ma alla fine non lo è. E' carino, perché sui dadi certi terreni sono molto comuni (pianura, strada, colline), mentre altri sono meno comuni (montagne, fiumi), altri sono rari (foresta e palude), perciò è più difficile spostarsi in alcune zone del tabellone piuttosto che altre. Porta via un po' di tempo le prime volte, ma dopo un po' ti abitui e fai i calcoli rapidamente.

Citazione:

=Dr.Scherzo= ha scritto:
Anyway, Gurgaz, raccontaci qualcosa di più, se vuoi. Cosa ti è parso il gioco in generale? E' divertente? Lo consigli? Con quale personaggio hai giocato? Chi ha vinto? Come ha vinto?


Il gioco è divertente, finché tutto va bene. Se ti capita il colpo di sfortuna ti ritrovi in braghe di tela e, se giochi in tanti come abbiamo fatto noi, sei fregato perché non ci sono più le quest abbordabili. Io avevo un personaggio mezzorco con l'asciona (mi pare si chiamasse Mordag), fatto solo per pestare di santa ragione; l'ho potenziato per bene e reso equilibrato in tutte le caratteristiche, in più mi sono comprato un seguace molto valido. La festa è finita quando ho tentato la prima sfida blu, corrispondente al drago Kraxonis il vecchio (temo che il defunto leader del PSI c'entri qualcosa ), e ho perso in un rush impressionante di sfiga. Per vincere mi sarebbe bastato ottenere una volta più di 10 con due dadi da 10; ho fallito 3 volte consecutive e così sono stato ucciso, dopo che il seguace era defunto a sua volta. Da lì mi sono fissato con un'altra quest blu, che consideravo alla mia portata, ma anche lì sfiga a profusione (una serie di lanci da 2,3,6,7 con 2d10... impressionante). In pratica ero io il candidato a vincere e mi sono trovato nella melma dopo una decina di tiri di dado sfigatissimi, di quelli in cui lanci per te e fai 2, lanci per il mostro e fai 19, robe del genere...

Non ha vinto nessuno, perché dopo sette ore eravamo tutti in alto mare ed abbiamo gettato la spugna. Confido di rigiocarci nei prossimi giorni e di farvi avere un resoconto della nuova partita, spero non in 6 anche stavolta (lo metterò bene in chiaro, sennò dovranno fare a meno di me perché non mi va di buttare via altre 7 ore senza che nessuno vinca e metà del gioco resti ancora nascosto sotto le carte).

La cosa che mi disturba di più è il fatto che abbiamo giocato in 6 e non c'è stata alcuna interazione tra noi, eccetto qualche attacco insensato e proditorio fatto tanto per ridere. Non sono offerte regole o possibilità di interagire, se non ammazzarsi in singolar tenzone. Peraltro pare che la fuga di un giocatore da un altro sia eccessivamente facile, ma credo che i miei amici abbiano dato un'interpretazione errata delle regole (verificherò, perché così è una farsa).

Sarebbe molto interessante (e credo semplice) consentire la cooperazione tra i personaggi, per affrontare meglio le quest più dure; col tempo potrei proporre un sistema che mi è saltato subito in mente.
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved