In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 1
Ieri: 5
Totale: 1293
Ultimi: Base

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 11
Totale: 11
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Base 6/11/2019
Dock_911 6/11/2019
mariogoodwine 30/10/2019
Talagala 13/10/2019
foglie 22/9/2019
Diegolebowski 14/9/2019
B22z 30/8/2019
Zonzo 29/8/2019
ZuffoAdamantino 28/8/2019
Mizraim 15/8/2019
Segnala messaggio:
 

Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco

Oggetto: Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
inviato da FalcoDellaRuna il 4/1/2009 3:34:12

Citazione:

Gurgaz ha scritto:
Eh, Falco, leggere di questi giochi mi fa morire d'invidia, non perché io desideri ad ogni occasione giocare ad un gioco come questo, che mi pare molto interessante e potenzialmente divertente, ma perché dalle mie parti non lo potrei mai proporre, altrimenti forse al rogo ci finirei io.

A parte le esagerazioni, qui faccio una fatica colossale a trovare gente con cui giocare a semplici giochi da tavolo, figuriamoci ad una cosa come questa, che richiede immedesimazione, inventiva, lealtà e collaborazione. Ad una festa qui non c'è nessuno disposto ad ascoltare la spiegazione, né a partecipare ad un'attività che va oltre bere, fumare e fare i coglioni.



Beh, ti assicuro che questo è un gioco la cui spiegazione è molto veloce, basta proporre di fare una partita di prova e vedrai che piacerà subito.

Citazione:

Venendo al gioco in sé, trovo che il master non sia strettamente necessario, se non per effetti scenici. Se lo scopo è solo dire "i lupi si svegliano" e raccogliere le carte di chi viene fatto fuori, si potrebbe anche fare a meno di questa figura, che ho sempre trovato ingombrante laddove non indispensabile. Per esempio, per far decidere ai lupi chi viene ucciso, si può semplicemente usare un cartoncino (magari rosso), che i cattivacci depongono ai piedi della vittima designata. Per questioni come quella del veggente, la risposta SI/NO la può dare tranquillamente il giocatore.


Um, no, il master è necessario e forse non ti è chiaro come avvengono le dinamiche (forse non l'ho spiegato bene). In pratica l'onniscienza del master è assolutamente fondamentale perché è lui e soltanto lui che sa il ruolo di tutti i personaggi in gioco (compresi quelli speciali). L'autogestione è impossibile proprio per come è fatto il gioco: se i lupi dovessero deporre una carta ai piedi del giocatore, essi farebbero rumore, si dovrebbero alzare dalla sedia e fare cose che li farebbero scoprire subito ad un orecchio attento.

Il ruolo del master inoltre non è solo quello degli annunci, ma deve anche svegliare di volta in volta (e forse è questo il punto che non ti è chiaro) i personaggi Speciali.

Ti faccio un esempio di gioco.

Il master, dopo l'atacco dei lupi, dice, mentre tutti hanno gli occhi chiusi:"I lupi hanno finito il loro attacco, ora si svegli il Guaritore". A questo punto colui che sa di essere il guaritore (lo sa grazie alla carta) semplicemente apre gli occhi e nessun altro, oltre al master, sa chi è veramente il guaritore. Il master poi continuerà, parlando ad alta voce:" Ora al Guaritore viene indicata la persona che è stata uccisa dai lupi, e il guaritore mi dovrà fare un cenno con la testa se vuole guarirlo oppure no"; il master indica la vittima che ignara sta ancora dormendo insieme agli altri, e annota mentalmente la risposta del Guaritore. Nello specifico se il Guaritore salva la vittima, quando dirà che è nuovo giorno annuncerà ai contadini che "nessun contadino è morto questa notte", lasciando il tarlo del dubbio sia ai lupi sia ai contadini sul perché e percome possa essere successa questa cosa (il dubbio può venire per via di altri personaggi Speciali).


Citazione:

Però c'è un altro aspetto che non capisco. Se interpreti un personaggio Speciale, significa che la tua identità viene rivelata nel corso del gioco, non appena utilizzi la tua abilità.


La tua identità non viene mai rivelata, a meno che non sia tu stesso a dirlo durante la fase diurna: rivelare la propria identità (sopratutto se speciale) è una condanna a morte (la notte dopo i lupi ti ucciderebbero). Spesso capita che ci si possa rivelare se il proprio sacrificio aiuta i contadini ad arrivare alla vittoria finale o a dare un grosso vantaggio, negli altri casi è meglio restare nell'anonimato.

Citazione:

Capisco il Guaritore che agisce una volta sola e poi diventa un contadino come gli altri, ma il Veggente? Dopo che ha posto una volta la domanda, ai lupi conviene falcidiarlo alla prima occasione disponibile. Mi sembra che questo favorisca un po' la fazione dei lupi.


Devi capire che tutto avviene nel silenzio più assoluto, durante la notte non si deve sentire volare una mosca, ma solo il master che parla e dice cosa sta accadendo (ovvero di chi è il turno, ad es.). Nel caso specifico del Veggente, il master lo fa risvegliare in genere per ultimo e il Veggente non deve far altro che indicare con lo sguardo o con un semplice dito indice, la persona di cui vuole avere informazione (se il master indica 'Sì' allora è un Lupo). Anche il master non dirà nulla, ma farà capire con un accenno o con le dita la sua risposta al veggente.
E' proprio questo il bello del gioco: non si sa nulla e tutto si basa inizialmente su "sensazioni", "sguardi" (non è infrequente l'uso di frasi tipo:'tu parli troppo... sei un LUPO!!!' veramente divertenti) e solo successivamente di "deduzione logica", in base alle votazioni fatte, e al susseguirsi delle fasi di gioco.


Domani vi farò l'elenco delle carte speciali che si usano più spesso, magari vi darà modo di capire ancora più qualche sfumatura di gioco (alcuni personaggi sono magnifici proprio perché creano maggior dubbio e confusione dopo la notte).
Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved