In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 1
Ieri: 13
Totale: 1254
Ultimi: dhell

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 21
Totale: 21
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
dhell 15/10/2018
Ray76it 30/9/2018
massiccio 15/9/2018
Sa.sa. 2/9/2018
fra_umakiwe 2/9/2018
mondi 1/9/2018
MarcelinoB 29/8/2018
HenryNunle 21/8/2018
Skarvench 14/8/2018
Massi79 14/8/2018

Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Supremo Maestro
Iscritto il:
8/4/2005 19:08
Da Roma
Messaggi: 3427
Livello : 45
HP : 220 / 1104
MP : 1142 / 43685
EXP : 17
Offline
Vorrei parlarvi di questo gioco che ho conosciuto diversi anni fa grazie ad un mio amico e che negli anni l'ho giocato diverse volte in occasioni di eventi quali capodanno, o serate in cui il numero di persone è piuttosto elevato.

Chiarisco subito una cosa: non è un gioco di ruolo vero e proprio, nè un gioco da tavolo, nè un gioco di carte. Vi sembrerà strano, ma vi assicuro che è un gioco incredibilmente affascinante, nonché divertente e utile anche per conoscersi meglio (ad esempio in una festa), perché si parla molto.

Cos'è allora "I lupi"? E come si gioca?

Io l'ho definito una sorta di "gioco di ruolo collettivo", gioco di ruolo perché a tutti gli effetti si *interpreta* un personaggio, collettivo perché si gioca in un numero elevato, perché non c'è una vera storia e il gioco E' il dibattito tra i giocatori per raggiungere un obbiettivo.

Il gioco de "I lupi" in breve.

"I giocatori sono dei contadini in una piccola comunità: alcuni di loro di notte si trasformano in lupi e uccidono di volta in volta un ignaro contadino. I contadini, attraverso il dibattito e altre informazioni che possono scoprire, devono individuare e mandare al rogo un loro compaesano, sperando che si tratti di un lupo. I lupi, al contrario, devono eliminare tutti i contadini."

IL GIOCO

-Materiale di gioco:
1)un numero di carte personaggio che rappresentino un lupo o un semplice contadino o un "personaggio speciale" (vedi oltre). In alternativa si possono usare foglietti di carta scritti a penna o delle carte da gioco francesi o italiane (associando carta particolare ad un personaggio: es. Lupo <--> Asso)
2) Un numero di sedie, poltrone o divani messi in modo tale che tutti i giocatori possano sedersi e vedersi l'un l'altro (in cerchio). Non è necessario, anzi è sconsigliato, l'uso di un tavolo tra di loro, in quanto l'arbitro di gioco deve muoversi al suo interno.

-Numero giocatori: da un minimo di 9 (8 contadini + 1 master) ad un massimo dipendente dalla memoria/bravura del master e dalla capienza della stanza in cui si gioca.

-Obiettivi finali:
1)Per il gruppo dei lupi: uccidere tutti i contadini o ridurre il loro numero al numero dei lupi in vita (con qualche eccezione)
2) Per il gruppo dei contadini: mandare al rogo o uccidere in qualche altro modo tutti i lupi.


-Svolgimento della partita:


Il master mischia le carte personaggio e ne dà una a ciascun giocatore, coperta, assicurandosi che nessun altro la veda. Ora ogni giocatore sa qual è il suo ruolo nella partita che va iniziando (si sconsiglia di fare gesti o espressioni tali da far intendere agli altri il tipo di carta ricevuto, pena la buona riuscita del gioco).

Queste sono le fasi di gioco basilari:
1) Fase notturna: tutti i giocatori chiudono gli occhi, nessuno escluso. Il master darà quindi il via all'attacco dei lupi, i quali apriranno gli occhi e dovranno scegliere, mettendosi d'accordo in qualche modo (occhi, sguardi, movimenti della testa, o delle mani, sempre senza parlare), l'ignara vittima da sbranare, indicandola all'arbitro di gioco.
2) Il master farà svegliare in seguito almeno un altro paio di contadini speciali, che possono ottenere informazioni, salvare qualcuno, o addirittura uccidere (vedi paragrafo personaggi speciali).
3) Fase diurna:
3a) Viene annunciato ai cittadini se durante la precedente notte è morto qualcuno e all'aventuale vittima (o vittime) viene ritirata la carta personaggio, senza dichiararne il suo ruolo.
3b) I cittadini, sgomenti per l'accaduto, iniziano un dibattito per stabilire chi tra loro è un lupo. Il dibattito può durare diversi minuti, a discrezione del master.
3c) Viene eseguita una votazione che porterà un cittadino (sperabilmente, per i contadini, un lupo) sul rogo.
4) Il master verifica se ci sono le condizioni per la vittoria di uno dei due gruppi (lupi o contadini), eventualmente annunciandola: in tal caso la partita termina. Altrimenti si ricomincia dal punto 1).


LA PRIMA NOTTE - i lupi si riconoscono...
All'inizio della partita il master chiede a tutti i giocatori di chiudere gli occhi, un'azione che indica che è iniziata la prima notte al villaggio da quando sono giunti i lupi. In questa prima notte il master farà svegliare, a turno, i vari personaggi speciali e soprattutto i lupi (che possono variare nel numero, comunque non meno di 2, dipende dal totale dei giocatori) facendoli riconoscere tra loro mentre tutti gli altri dormono.

Finita questa prima fase, utile soprattutto al master (egli ora sa bene chi sono i lupi e chi sono i personaggi speciali), il master dirà:"è di nuovo giorno!" e tutti potranno finalmente riaprire gli occhi.

Ai contadini viene fatto sapere che in paese si nascondono, sotto le sembianze di semplici contadini, alcuni famelici lupi, e che essi si trasformano solo di notte per andare a uccidere uno degli altri malcapitati cittadini.

A discrezione dei giocatori/master si può decidere di passare alla seconda notte di gioco, in cui i lupi proveranno a sbranare un contadino (attacco dei lupi). In caso contrario è possibile, se qualcuno ha dei sospetti, di eseguire tutto il rito della fase diurna, mandando al rogo immediatamente un personaggio.

LA NOTTE - i lupi attaccano!!

Il master durante la fase notturna fa svegliare prima di tutto i lupi, annunciandolo ad alta voce e cercando naturalmente di muoversi avanti e indietro all'interno del cerchio nel quale sono seduti i contadini, per non dare indizi a nessuno su chi sono i lupi o dove si trovano seduti.

I lupi, che ormai si conoscono, devono decidere abbastanza velocemente la persona da uccidere, anche perché potrebbe esserci un *personaggio speciale* (la bambina, vedi oltre) che potrebbe sbirciare durante l'attacco. Ad ogni modo la scelta dev'essere chiara a tutti i lupi e il master indicherà per sicurezza la persona prescelta, cercando l'approvazione finale dai lupi.
Il tutto deve avvenire nel silenzio più assoluto, e solo la voce del master dev'essere udibile.
Il master prende quindi mentalmente nota della vittima designata e rimette a dormire i lupi.

La notte non finisce subito qui, perché dopo l'attacco dei lupi è il turno di alcuni personaggi speciali, che potranno essere di fondamentale aiuto per i contadini.

In linea generale devono sempre esistere almeno due contadini degni di nota, che durante la notte il master sveglierà sempre dopo l'attacco dei lupi. Il primo, il Guaritore, ha una funzione importante, in quanto potrà decidere di salvare, solo una volta in tutta la partita, la vittima dei lupi, salvandolo da morte certa.
Il secondo, quasi sempre presente in una partita a "I lupi" è il Veggente: egli potrà guardare nella sua palla di vetro e scoprire se un certo contadino è un lupo oppure no. All'atto pratico egli indicherà, ogni notte, un solo contadino e il master risponderà con un cenno della testa, se la persona è un lupo (SI) o non lo è (NO).
Possono seguire un numero più o meno lungo di personaggi speciali che hanno le proprietà più disparate, che potete leggere nella sezione personaggi speciali, che farò in un secondo POST.

LA FASE DIURNA - al rogo!!!

La fase diurna è molto importante per i contadini, i quali, riuniti in una sorta di parlamento/corte di giustizia, devono interrogarsi tra loro e cercare di individuare chi, tra loro, può essere un lupo.
Perché dovrebbero scoprirlo in questa fase? Semplice, alla fine del dibattito il master chiederà a tutti i presenti di indicare il nome del compaesano che secondo lui è un lupo: dopo la votazione i due giocatori che hanno ottenuto più voti sono stati scelti per andare al rogo, ma solo uno di loro ci andrà.
E' infatti loro diritto difendersi davanti ai propri cittadini con una arringa, nel quale si può dire qualsiasi cosa pur di non farsi mandare al rogo.

Dopo le due arringhe difensive i cittadini devono quindi scegliere, nel ballottaggio, chi tra i due andrà al rogo (ovvero chi ottiene una maggioranza di voti a favore). Il prescelto consegnerà quindi la carta al master e fino alla fine della partita sarà fuori dal gioco (e non potrà ovviamente dire o fare niente che possa rivelare qualsiasi tipo di informazione).

E' questo il momento della verità: se i contadini sono stati bravi e saggi, allora avranno indicato un lupo e il master lo dirà, magari aggiungendo frasi colorite ("mentre il caro [nome] brucia sul rogo, ecco che gli spuntano due orecchie da lupo" o "dal rogo si sente un ululato" e via discorrendo..) altrimenti i lupi rideranno sotto i baffi perché i contadini hanno ucciso un loro amico, dando loro un ulteriore vantaggio per la vittoria finale.

Inviato il: 2/1/2009 15:45
_________________
Possano la dea Ishir e il dio Kai guidarmi in questo nuovo mondo....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Maestro
Iscritto il:
3/2/2007 15:24
Da Lombardia
Messaggi: 1452
Livello : 32
HP : 0 / 790
MP : 484 / 27054
EXP : 61
Offline
Mi sembra un gioco molto interessante, Falco. Oddio, ci sono svariate cose di cui tener conto, e ad una prima lettura sembra più incasinato di quel che probabilmente è.

Immagino che tra i giocatori, però, vi sia la costante tentazione d'aprire gli occhi durante la "Notte". Sai com'è, esiste sempre quello che si ritiene più scaltro di tutti ed a cui piace un sacco vincere facile ( ). Cosa accadrebbe al giocatore che eseguisse una furbata del genere?

Inviato il: 2/1/2009 16:03
_________________
Il Sonno Della Ragione Genera Mostri (Francisco Goya)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Supremo Maestro
Iscritto il:
8/4/2005 19:08
Da Roma
Messaggi: 3427
Livello : 45
HP : 220 / 1104
MP : 1142 / 43685
EXP : 17
Offline
Citazione:

=Dr.Scherzo= ha scritto:
Mi sembra un gioco molto interessante, Falco. Oddio, ci sono svariate cose di cui tener conto, e ad una prima lettura sembra più incasinato di quel che probabilmente è.



Ti assicuro che è molto più semplice di come l'ho raccontata, e pensa che ci giocano molto volentieri anche le ragazze, che sono inizialmente sempre un po' sospettose. Dopo la prima partita vedrai che tutti ne vorranno fare sempre di più e ti assicuro che è divertente anche essere il master, perché è bello sapere le cose e vedere come la gente tenta di bluffare ;-D

Citazione:

Immagino che tra i giocatori, però, vi sia la costante tentazione d'aprire gli occhi durante la "Notte". Sai com'è, esiste sempre quello che si ritiene più scaltro di tutti ed a cui piace un sacco vincere facile ( ). Cosa accadrebbe al giocatore che eseguisse una furbata del genere?


Beh, qui ritorniamo sempre alla questione morale e di intelligenza delle persone che uno frequenta. Aprire gli occhi durante la notte vuol dire barare (anche se in alcuni casi è consentito, per via di alcuni personaggi speciali), quindi ciò significa che non ti vuoi divertire, ma vincere, cosa che va assolutamente contro giochi di questo tipo. Le persone con cui giocare non sono atte a fare cose di questo tipo e cmq se qualcuno aprisse gli occhi durante la notte io credo che sia compito del master fermare il gioco e mettere tutti gli altri giocatori a conoscenza del baro. Non credo che poi lo rifarà di nuovo.

Ad ogni modo durante l'attacco dei lupi se beccano uno con gli occhi aperti che non è un lupo sicuramente lo seccano e viene ucciso .

A breve inserirò l'elenco delle carte speciali dei contadini, che aumentano il grado di confusione (e conseguente divertimento durante il dibattito) del gioco.

Inviato il: 2/1/2009 16:25
_________________
Possano la dea Ishir e il dio Kai guidarmi in questo nuovo mondo....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Precettore Superiore
Iscritto il:
15/9/2006 21:25
Da Povoletto (UD)
Messaggi: 2622
Livello : 40
HP : 199 / 998
MP : 874 / 35319
EXP : 95
Offline
Eh, Falco, leggere di questi giochi mi fa morire d'invidia, non perché io desideri ad ogni occasione giocare ad un gioco come questo, che mi pare molto interessante e potenzialmente divertente, ma perché dalle mie parti non lo potrei mai proporre, altrimenti forse al rogo ci finirei io.

A parte le esagerazioni, qui faccio una fatica colossale a trovare gente con cui giocare a semplici giochi da tavolo, figuriamoci ad una cosa come questa, che richiede immedesimazione, inventiva, lealtà e collaborazione. Ad una festa qui non c'è nessuno disposto ad ascoltare la spiegazione, né a partecipare ad un'attività che va oltre bere, fumare e fare i coglioni.

Venendo al gioco in sé, trovo che il master non sia strettamente necessario, se non per effetti scenici. Se lo scopo è solo dire "i lupi si svegliano" e raccogliere le carte di chi viene fatto fuori, si potrebbe anche fare a meno di questa figura, che ho sempre trovato ingombrante laddove non indispensabile. Per esempio, per far decidere ai lupi chi viene ucciso, si può semplicemente usare un cartoncino (magari rosso), che i cattivacci depongono ai piedi della vittima designata. Per questioni come quella del veggente, la risposta SI/NO la può dare tranquillamente il giocatore.

Però c'è un altro aspetto che non capisco. Se interpreti un personaggio Speciale, significa che la tua identità viene rivelata nel corso del gioco, non appena utilizzi la tua abilità. Capisco il Guaritore che agisce una volta sola e poi diventa un contadino come gli altri, ma il Veggente? Dopo che ha posto una volta la domanda, ai lupi conviene falcidiarlo alla prima occasione disponibile. Mi sembra che questo favorisca un po' la fazione dei lupi.

Inviato il: 2/1/2009 19:02
_________________
Di idee morali non ce ne son più, oggi; e quel ch’è peggio, pare che non ne siano mai esistite. Sono scomparse, inghiottite sin nei loro più piccoli significati... Da L'adolescente di F.Dostoevskij
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Supremo Maestro
Iscritto il:
8/4/2005 19:08
Da Roma
Messaggi: 3427
Livello : 45
HP : 220 / 1104
MP : 1142 / 43685
EXP : 17
Offline
Citazione:

Gurgaz ha scritto:
Eh, Falco, leggere di questi giochi mi fa morire d'invidia, non perché io desideri ad ogni occasione giocare ad un gioco come questo, che mi pare molto interessante e potenzialmente divertente, ma perché dalle mie parti non lo potrei mai proporre, altrimenti forse al rogo ci finirei io.

A parte le esagerazioni, qui faccio una fatica colossale a trovare gente con cui giocare a semplici giochi da tavolo, figuriamoci ad una cosa come questa, che richiede immedesimazione, inventiva, lealtà e collaborazione. Ad una festa qui non c'è nessuno disposto ad ascoltare la spiegazione, né a partecipare ad un'attività che va oltre bere, fumare e fare i coglioni.



Beh, ti assicuro che questo è un gioco la cui spiegazione è molto veloce, basta proporre di fare una partita di prova e vedrai che piacerà subito.

Citazione:

Venendo al gioco in sé, trovo che il master non sia strettamente necessario, se non per effetti scenici. Se lo scopo è solo dire "i lupi si svegliano" e raccogliere le carte di chi viene fatto fuori, si potrebbe anche fare a meno di questa figura, che ho sempre trovato ingombrante laddove non indispensabile. Per esempio, per far decidere ai lupi chi viene ucciso, si può semplicemente usare un cartoncino (magari rosso), che i cattivacci depongono ai piedi della vittima designata. Per questioni come quella del veggente, la risposta SI/NO la può dare tranquillamente il giocatore.


Um, no, il master è necessario e forse non ti è chiaro come avvengono le dinamiche (forse non l'ho spiegato bene). In pratica l'onniscienza del master è assolutamente fondamentale perché è lui e soltanto lui che sa il ruolo di tutti i personaggi in gioco (compresi quelli speciali). L'autogestione è impossibile proprio per come è fatto il gioco: se i lupi dovessero deporre una carta ai piedi del giocatore, essi farebbero rumore, si dovrebbero alzare dalla sedia e fare cose che li farebbero scoprire subito ad un orecchio attento.

Il ruolo del master inoltre non è solo quello degli annunci, ma deve anche svegliare di volta in volta (e forse è questo il punto che non ti è chiaro) i personaggi Speciali.

Ti faccio un esempio di gioco.

Il master, dopo l'atacco dei lupi, dice, mentre tutti hanno gli occhi chiusi:"I lupi hanno finito il loro attacco, ora si svegli il Guaritore". A questo punto colui che sa di essere il guaritore (lo sa grazie alla carta) semplicemente apre gli occhi e nessun altro, oltre al master, sa chi è veramente il guaritore. Il master poi continuerà, parlando ad alta voce:" Ora al Guaritore viene indicata la persona che è stata uccisa dai lupi, e il guaritore mi dovrà fare un cenno con la testa se vuole guarirlo oppure no"; il master indica la vittima che ignara sta ancora dormendo insieme agli altri, e annota mentalmente la risposta del Guaritore. Nello specifico se il Guaritore salva la vittima, quando dirà che è nuovo giorno annuncerà ai contadini che "nessun contadino è morto questa notte", lasciando il tarlo del dubbio sia ai lupi sia ai contadini sul perché e percome possa essere successa questa cosa (il dubbio può venire per via di altri personaggi Speciali).


Citazione:

Però c'è un altro aspetto che non capisco. Se interpreti un personaggio Speciale, significa che la tua identità viene rivelata nel corso del gioco, non appena utilizzi la tua abilità.


La tua identità non viene mai rivelata, a meno che non sia tu stesso a dirlo durante la fase diurna: rivelare la propria identità (sopratutto se speciale) è una condanna a morte (la notte dopo i lupi ti ucciderebbero). Spesso capita che ci si possa rivelare se il proprio sacrificio aiuta i contadini ad arrivare alla vittoria finale o a dare un grosso vantaggio, negli altri casi è meglio restare nell'anonimato.

Citazione:

Capisco il Guaritore che agisce una volta sola e poi diventa un contadino come gli altri, ma il Veggente? Dopo che ha posto una volta la domanda, ai lupi conviene falcidiarlo alla prima occasione disponibile. Mi sembra che questo favorisca un po' la fazione dei lupi.


Devi capire che tutto avviene nel silenzio più assoluto, durante la notte non si deve sentire volare una mosca, ma solo il master che parla e dice cosa sta accadendo (ovvero di chi è il turno, ad es.). Nel caso specifico del Veggente, il master lo fa risvegliare in genere per ultimo e il Veggente non deve far altro che indicare con lo sguardo o con un semplice dito indice, la persona di cui vuole avere informazione (se il master indica 'Sì' allora è un Lupo). Anche il master non dirà nulla, ma farà capire con un accenno o con le dita la sua risposta al veggente.
E' proprio questo il bello del gioco: non si sa nulla e tutto si basa inizialmente su "sensazioni", "sguardi" (non è infrequente l'uso di frasi tipo:'tu parli troppo... sei un LUPO!!!' veramente divertenti) e solo successivamente di "deduzione logica", in base alle votazioni fatte, e al susseguirsi delle fasi di gioco.


Domani vi farò l'elenco delle carte speciali che si usano più spesso, magari vi darà modo di capire ancora più qualche sfumatura di gioco (alcuni personaggi sono magnifici proprio perché creano maggior dubbio e confusione dopo la notte).

Inviato il: 4/1/2009 3:34
_________________
Possano la dea Ishir e il dio Kai guidarmi in questo nuovo mondo....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Precettore Superiore
Iscritto il:
15/9/2006 21:25
Da Povoletto (UD)
Messaggi: 2622
Livello : 40
HP : 199 / 998
MP : 874 / 35319
EXP : 95
Offline
Ok, mi era sfuggito il fatto che è il master ad attivare i personaggi Speciali. Credevo lo facessero loro di spontanea volontà. E poi non avevo capito (anche se è chiaro) che il Veggente utilizza i poteri di Notte, dopo che i lupi sono tornati a dormire.

In pratica si svolge tutto nel silenzio, a suon di sguardi ed indicazioni gestuali. Penso che proprio questo motivo, cioè la disciplina richiesta perché il gioco riesca, lo renda impossibile da praticare con qualsiasi gruppo di persone che conosco in zona. Comunque mi fa piacere conoscere certi giochi ed attendo che tu spieghi gli altri personaggi Speciali.

Inviato il: 5/1/2009 18:17

Ultima modifica di Gurgaz il 8/1/2009 12:27:21
_________________
Di idee morali non ce ne son più, oggi; e quel ch’è peggio, pare che non ne siano mai esistite. Sono scomparse, inghiottite sin nei loro più piccoli significati... Da L'adolescente di F.Dostoevskij
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Supremo Maestro
Iscritto il:
8/4/2005 19:08
Da Roma
Messaggi: 3427
Livello : 45
HP : 220 / 1104
MP : 1142 / 43685
EXP : 17
Offline
Ecco qui un elenco dei Personaggi Speciali per il gioco dei Lupi in oggetto. L'elenco è piuttosto limitato, ma quelli fondamentali ci sono tutti.
Ricordo che in una partita ai lupi il numero di personaggi speciali varia, ed è assolutamente dipendente dal numero di giocatori presenti.
C'è anche da dire che molti personaggi secondari non li ricordo, perché la persona che mi fece giocare le prime volte a questo gioco li utilizzò raramente (usare molti personaggi significa avere un numero di giocatori superiore a 12-15, cosa piuttosto rara, ma non impossibile).

A fine post farò alcuni esempi di personaggi usati in partite fatte proprio in questi giorni di festa con alcuni amici.




ELENCO PERSONAGGI SPECIALI

Guaritore:

-Obiettivo: Vince con i contadini, deve quindi aiutare i suoi compaesani a individuare e mandare al rogo tutti i lupi.
-Cosa fa: Viene svegliato dal master durante la notte, subito dopo l'attacco dei lupi. Il master indicherà la persona uccisa e il guaritore può, una sola volta nella partita, salvare la vittima dell'attacco, annuendo al master. Dopo l'utilizzo del salvataggio il master continuerà a svegliarlo durante la notte ma non indicherà più la vittima, nè potrà fare alcunché: è solo un modo per non far capire a tutti i giocatori dormienti che il guaritore ha utilizzato il suo potere.
-Possibile variante: A volte, se il numero di giocatori è abbastanza elevato, si dà un ulteriore potere al Guaritore, che diventa una specie di Druido. Si dà infatti la possibilità, sempre una volta a partita, dopo la richiesta di salvataggio, di avvelenare un personaggio qualsiasi, uccidendolo sul colpo. All'atto pratico il master chiede di indicare la persona da uccidere, se vuole, altrimenti può farlo in un'altra notte.

Veggente:

-Obiettivo: Vince con i contadini, deve quindi aiutare i suoi compaesani a individuare e mandare al rogo tutti i lupi.
-Cosa fa: Viene svegliato dal master durante la notte, generalmente dopo il risveglio del guaritore. Il master chiederà al Veggente di indicare un personaggio tra coloro che sono ancora in gioco: il Veggente otterrà una risposta positiva (il master annuisce) solo se la persona indicata è un lupo.


Bambina:

-Obiettivo: Vince con i contadini, deve quindi aiutare i suoi compaesani a individuare e mandare al rogo tutti i lupi.
-Cosa fa: La Bambina è l'unico personaggio che il master non sveglierà mai, nemmeno per il riconoscimento dei personaggi. Chi ha il ruolo della bambina deve solo sapere cosa fare e farlo solo in quel determinato momento, dato che non c'è interazione con il master. Il ruolo della bambina è delicatissimo, e spesso determinante quando è presente tra i personaggi speciali in una partita. Difatti lei è l'unica che, durante l'attacco dei lupi (quando cioè i lupi hanno tutti gli occhi aperti), può sbirciare: può quindi tentare di aprire gli occhi e vedere chi sono i lupi, con il rischio altissimo di venire scoperta dai lupi, che significherebbe morte certa (i lupi infatti non esiterebbero a indicarla immediatamente perché può avere informazioni importanti da dire o far capire durante la fase diurna).

Figlio dei Lupi:

-Obiettivo: Vince con i contadini oppure, se trasformato in lupo, vince con i lupi.
-Cosa fa: Il figlio dei lupi è un contadino a tutti gli effetti, almeno inizialmente. Egli giocherà e tenterà di scoprire i lupi come un semplice contadino, ma se viene scelto durante l'attacco dei lupi , egli non morrà, ma la notte dopo si trasformerà e diventerà un lupo a tutti gli effetti. All'atto pratico il master, quando viene ucciso il figlio dei lupi, al risveglio dei contadini dirà che non è morto nessuno (o almeno non dirà che è morto LUI) e la notte successiva quando inizierà l'attacco dei lupi il master toccherà leggermente il figlio dei lupi (un botta col piede o con la mano sulla testa, senza far rumore) che saprà di esser diventato lupo e quindi diventerà un arma in più per i lupi e un lupo in più da ammazzare per i contadini.

Prostituta:

-Obiettivo: Vince con i contadini, deve quindi aiutare i suoi compaesani a individuare e mandare al rogo tutti i lupi.
-Cosa fa: La prostituta viene svegliata prima dell'attacco dei lupi. Ella dovrà decidere, indicandolo al master, il personaggio con cui vuole passare la notte. A questo punto possono capitare due cose:
1) La persona scelta è un lupo, quindi il giorno successivo lei verrà trovata morta.
2) La persona è un contadino o un altro personaggio speciale (ma vale sempre come contadino). In tal caso ci sono due ulteriori possibilità durante l'attacco dei lupi:
a) Se i lupi indicano la persona scelta dalla prostituta, la vittima si salverà (era in casa della prostituta ) e i lupi avranno fatto cilecca per quella notte.
b) Se i lupi invece indicano la prostituta ci sarà una carneficina, perché moriranno sia la squillo sia il suo "cliente" notturno (i lupi in pratica li trovano entrambi a casa della prostituta e li ammazzano contemporaneamente).


Guardia:

-Obiettivo: Vince con i contadini, deve quindi aiutare i suoi compaesani a individuare e mandare al rogo tutti i lupi.
-Cosa fa: Di questo personaggio ce ne sono due copie, in pratica è una coppia di guardie. Le guardie vengono svegliate entrambe solo la prima notte e praticamente il loro unico potere è quello di sapere l'uno dell'altro (e che quindi eventualmente possono sfruttare questa informazione se uno di loro venisse ingiustamente accusato di essere un lupo).

----------------

Seguono dei Personaggi Speciali di cui non ho informazioni complete e corrette, ma solo informazioni generiche (da completare successivamente):
Amanti: due personaggi sono amanti e, come giulietta e romeo, se uno dei due viene ucciso, allora anche l'altro si uccide per il dolore.
Becchino: dovrebbe riportare in vita un personaggio morto, ma non ricordo bene.
Sindaco: dovrebbe avere la facoltà di mettere il veto, durante la fase diurna, alla messa al rogo di un certo personaggio, annullando la condanna. Non ricordo se però viene eletto (e quindi aggiunge tale potere ad un contadino semplice o speciale o addirittura un lupo) oppure è un personaggio a sè.
Mitomane/Pazzo: un personaggio un po' fuori dalle righe del gioco che dovrebbe, in una variante, avere l'obiettivo di farsi ammazzare dai contadini durante la fase del rogo vincendo la sua partita personale e mettendo semplicemente ulteriore confusione tra i poveri contadini.

----
Esempi di utilizzo personaggi a seconda del numero di giocatori (consigli, naturalmente basta fare un paio di partite per verificare l'esistenza di uno sbilanciamento verso l'una o l'altra parte e si può modificare come meglio si crede):

8 giocatori: 2 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 3 contadini.

9 giocatori: 3 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 bambina, 2 contadini oppure 2 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 prostituta, 3 contadini.

10 giocatori: 3 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 bambina o 1 prostituta, 3 contadini oppure 3 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 prostituta, 1 bambina, 2 contadini

11 giocatori: 3 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 bambina, 1 prostituta, 3 contadini.

12 giocatori: 4 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 bambina, 1 prostituta, 2 guardie, 1 contadino oppure 3 lupi, 1 figlio dei lupi, 1 veggente, 1 guaritore, 1 bambina, 1 prostituta, 2 guardie, 2 contadini.

e via discorrendo... ho arbitrato una serata con al massimo con 12 giocatori, e ci vuole un po' di memoria per ricordarsi bene le cose, ma è solo questione di allenamento.

Il gioco si presta molto alla creazione di nuovi personaggi speciali che possono essere provati durante le partite, dopo che ci si conosce un po'.
Ad esempio il mitomane è un personaggio nato dalle idee di alcuni amici che lo hanno provato durante una loro serata di gioco.

Inviato il: 5/1/2009 20:19
_________________
Possano la dea Ishir e il dio Kai guidarmi in questo nuovo mondo....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Maestro
Iscritto il:
3/2/2007 15:24
Da Lombardia
Messaggi: 1452
Livello : 32
HP : 0 / 790
MP : 484 / 27054
EXP : 61
Offline
Grazie per l'esauriente spiegazione, Falco. Sembra un gioco coinvolgente, anche se presumo diventi un vero e proprio macello da gestire quando ci sono più di dieci partecipanti

Inviato il: 8/1/2009 11:11
_________________
Il Sonno Della Ragione Genera Mostri (Francisco Goya)
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Supremo Maestro
Iscritto il:
8/4/2005 19:08
Da Roma
Messaggi: 3427
Livello : 45
HP : 220 / 1104
MP : 1142 / 43685
EXP : 17
Offline
Citazione:

=Dr.Scherzo= ha scritto:
Grazie per l'esauriente spiegazione, Falco. Sembra un gioco coinvolgente, anche se presumo diventi un vero e proprio macello da gestire quando ci sono più di dieci partecipanti



In anteprima per voi ecco qui il video integrale di una partita dei Lupi con 18 giocatori.

Non l'ho ancora caricato sulla sezione download, ma è già presente sul nostro dominio a questo link: I Lupi - bassa risoluzione (106 MB).

VI consiglio di vederla tutta, anche il post-partita.

Vi aspetto per i commenti

Inviato il: 22/1/2009 23:21
_________________
Possano la dea Ishir e il dio Kai guidarmi in questo nuovo mondo....
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: I Lupi - alla scoperta di un nuovo gioco
Accolito
Iscritto il:
18/9/2006 20:23
Messaggi: 71
Livello : 7
HP : 0 / 158
MP : 23 / 5604
EXP : 34
Offline
ho giocato ieri sera nei sotterranei di giocofollia a via parma.

credo sia la nuova edizione perché esistono i fantasmi(i giocatori morti) che possono votare ma non andare allo spareggio per decidere chi viene linciato, si deve battere con la mano sul tavolo per tutto il tempo notturno mentre si è con gli occhi chiusi e altre cosette del genere.

è carino, ma penso che per funzionare veramente debba essere ben rodato, tutti devono conoscere benissimo le facoltà dei ruoli presenti(sopratutto per ingannare la platea) ed è un po' troppo basato sulla buona fede di tutti i giocatori.

da riprovare.

Inviato il: 22/2/2009 19:22
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved