In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 0
Ieri: 5
Totale: 1300
Ultimi: Nerd29

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 29
Totale: 29
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Nerd29 19/1/2020
Fabbri 11/1/2020
Sanshuke82 9/1/2020
Vodoobot 5/1/2020
mariajimes16 28/12/2019
enricozed 13/12/2019
ginobaltico 10/12/2019
Base 6/11/2019
Dock_911 6/11/2019
mariogoodwine 30/10/2019

Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Horror Classic - Topic generale
Tutore
Iscritto il:
17/9/2006 0:33
Messaggi: 875
Livello : 26
HP : 0 / 636
MP : 291 / 24842
EXP : 46
Offline
Per la seconda volta in pochi giorni mi trovo ad aprire un topic mancante. Questa volta la discussione verterà su tutti gli aspetti di Horror Classic che ci possa venire in mente di dibattere.

L'ispirazione mi viene da una rilettura, stavolta però in inglese, di Il Conte Dracula (Dracula's Castle). Nella mia recensione avevo sollevato perplessità e dubbi (oltre a qualche errore mio). Ad esempio, dicevo che non ero riuscito a mappare correttamente il castello: ebbene, ho capito che il problema sta, come spesso accade, in una traduzione molto superficiale che non si è presa la briga di capire quello che c'era scritto, ma solo di renderlo in un italiano breve e accettabile. Leggendo l'originale, invece, ho finalmente capito la struttura del castello e tutte le connessioni sono al posto giusto, anche se non mi è ancora limpido in che modo far stare tutto tra le supposte quattro mura

I dubbi mi venivano principalmente dai Loc del corridoio ovest e del giardino esterno: nel primo caso Alessandra Dugan parla di una "quarta porticina" senza averne descritte tre (tratta una doppia porta come due porte diverse), e si dimentica di dire che verso est il corridoio "piega come la zampa posteriore di un animale", cosicché la "quarta porticina" (la sala da musica) si trova sul muro est della svolta, la quale poi prosegue brevemente verso sud prima di raddrizzarsi nel "corridoio est" (Loc 21).
Nel caso del cortile, Brennan giustamente lo definisce una L rovesciata (specchiata sull'asse orizzontale) e caduta verso sinistra, il che è coerente con il resto della mappa.

Avendo comunque dei dubbi residui, specialmente sull'avventura del Conte, ho voluto rivedere anche la recensione di Gurgaz, perché ricordavo che anche lui aveva sollevato dei problemi. Mi permetto quindi di quotarlo per commentare.


Citazione:
Il Conte perde 2 PUNTI DI VITA ad ogni paragrafo visitato e l’unico modo per curarsi è sottrarre sangue agli avversari, cosa che può fare lanciando 6 o 12 in combattimento. In tal caso infligge il danno normale e può aggiungere i PUNTI DI VITA attuali dell’avversario ai suoi. Questo avviene senza danno per il nemico e conferma che la regola è piuttosto astratta

Qui temo che Gurgaz abbia capito male: quando il Conte succhia il sangue, infligge al nemico il danno indicato dai dadi, invece di sottrargli tutti gli attuali PV. Ma il nemico viene danneggiato.


Citazione:
c’è una stanza in cui si può entrare e trovare il cadavere di un nemico mai ucciso, una sezione che non ha uscita eccetto una porta segreta, una chiave che si trova in due posti diversi, un luogo in cui si trova una chiave entrando da una parte e un’altra chiave giungendo da un’altra direzione.

Tutto corretto, tranne la frase sottolineata da me. Immagino bene che Gurgaz si riferisca al corridoio ovest, se all'inizio della partita si sceglie di teleportarsi nel cortile interno (Loc 32). In effetti, una volta giunti al guardaroba, non viene offerta l'opzione di proseguire verso est come invece avviene per Harker. In questo caso per andare nella parte centrale del corridoio, da cui si accede alla maggior parte delle stanze, è necessario procedere come nel Castello di Tenebra: se sei già stato in un luogo, sei autorizzato a tornarci. E' ovvio però che, se non hai già visitato quella parte di corridoio, non puoi saperlo, e allora l'unica uscita è tramite passaggio segreto (esattamente come ho dovuto fare anch'io). E pensare che sarebbe bastato un singolo Act in più per risolvere l'impasse, magari uno che evitasse ogni volta la trafila di Igor o del messaggio inchiodato alla porta.


Citazione:
il Controllo dei piccoli animali permette di bloccare l’attacco di UN animale e di assumerne il controllo spendendo un secondo punto PSICO (al massimo sono 6 punti! Ma sarebbero comunque sprecati, perché il Conte deve combattere di persona per sopravvivere)

Su questo non sono d'accordo. Una volta trovato il passaggio segreto per la cripta, succhiare il sangue è molto meno indispensabile. Inoltre, visti i combattimenti del Corridoio Superiore, io ho trovato comodissimo portarmi dietro sia Igor, sia soprattutto il mastino, che è molto forte e veloce e mi è stato preziosissimo per arrivare alla fine (nulla vieta infatti di portarsi un alleato contro Van Helsing, a meno che non sia specificato altrimenti). Credo che il mastino sia l'unico serio motivo per usare Psico nei panni di Dracula.


Citazione:
la Telecinesi teletrasporta Dracula nella cripta, dimenticandosi di specificare che lì si reintegrano i PUNTI DI VITA persi (altrimenti perché spendere 2 punti PSICO per andare e tornare?)

Ancor più bizzarro è che, quando torni alla cripta col passaggio segreto, ti viene detto che recuperi tutti i PV nel caso tu ne abbia persi per qualsiasi motivo... quando è noto che il Conte ne perde 2 ad ogni paragrafo.


Citazione:
Il professore è la ciliegina sulla torta e dimostra che si possono avere abilità non indifferenti accompagnate da una riserva INFINITA di energia PSICO. Purtroppo Brennan si è scordato di indicare i suoi PUNTI DI VITA.

Sui PV, ahimé, è così. Però credo che ci sia un errore nell'interpretazione dello Psico infinito. In realtà viene detto che VH userà Psico fintanto che avrà almeno metà dei suoi PV: ebbene, io credo che si riferisca al fatto che un punto di Psico può essere sostituito dal sacrificio di 20 PV. In pratica: fintantoché VH possiede dei punti Psico, li userà. Se dovesse finirli mentre ha ancora più di 50 PV, sacrificherà 20 PV per usare una delle sue tecniche Psico. Al di sotto dei 50 PV, se ha ancora Psico, lo userà, altrimenti combatterà solo corpo a corpo. Mi sembra implicito, dalla descrizione della Materia e del Paletto, che VH usa queste due abilità contemporaneamente ad un attacco corpo a corpo.



A parte questi aspetti tecnici, la traduzione mi ha deluso immensamente. E' vero che tradurre perfettamente Brennan è impossibile, ma almeno non sbagliare e non sforbiciare le cose più letterali ed elementari mi sembrerebbe il minimo: possibile che solo in ACDRA si sia assistito a due versioni italiane da applausi? Boh. Il problema è che qui siamo agli antipodi della Pelaschiar: invece che traduzione letterale illeggibile, abbiamo modifiche radicali e l'esclusione di particolari importanti.

L'esempio più eclatante è la scena del Felice Impresario: io ho la sensazione che la Dugan non ci abbia capito una benedetta fava, ma quei paragrafi sono un vero capolavoro di Brennan, pressoché intraducibile per via del fatto che "party" vuol dire sia "festa" che "partito", e da qui la svolta politica del discorso e la condizione di tesserato che si acquisisce "risolvendo" l'indovinello. Al paragrafo 144, completamente cambiato nell'edizione italiana, Herbie è riuscito davvero a piegarmi dal ridere quando dice:

Citazione:
Questa è l'unica volta che sei riuscito ad entrare a far parte di un partito politico costituito per lo più da cadaveri, fallendo l'esame d'ammissione.


Mi sono schiantato Satira politica, e anche molto tagliente, in un librogame! (Probabilmente l'inutilità del denaro nell'avventura ha lo stesso scopo: fare satira sull'antico sistema monetario inglese, basato su frazioni inutilmente complicate) Tra l'altro in italiano è andato perduto il "privilegio" di cantare canzoni politiche in Hyde Park Corner, tutti i giorni tranne la domenica Davvero, nella traduzione di tutto l'episodio non rimane quasi niente, così come di altri dettagli come il Toccasana di Nostradamus (Nostradamus' Nostrum ) e l'Acqua Magica Medica Mistica (Pharsley's Phabulous Phever Phixer ).


OK, come primo post della discussione mi sembra abbastanza lungo

Inviato il: 24/3/2009 11:45
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Horror Classic - Topic generale
Precettore Superiore
Iscritto il:
15/9/2006 21:25
Da Povoletto (UD)
Messaggi: 2622
Livello : 40
HP : 199 / 998
MP : 874 / 38986
EXP : 95
Offline
Post onnicomprensivo ed interessante, al quale non riesco ad aggiungere molto più di qualche commento, perché la mia rilettura di Horror Classic risale a 8 mesi fa e i dettagli già mi sfuggono

Citazione:

EGO ha scritto:
Citazione:
Il Conte perde 2 PUNTI DI VITA ad ogni paragrafo visitato e l’unico modo per curarsi è sottrarre sangue agli avversari, cosa che può fare lanciando 6 o 12 in combattimento. In tal caso infligge il danno normale e può aggiungere i PUNTI DI VITA attuali dell’avversario ai suoi. Questo avviene senza danno per il nemico e conferma che la regola è piuttosto astratta

Qui temo che Gurgaz abbia capito male: quando il Conte succhia il sangue, infligge al nemico il danno indicato dai dadi, invece di sottrargli tutti gli attuali PV. Ma il nemico viene danneggiato.


Se leggi con attenzione la frase, a meno che io non sia un matto che dice prima una cosa e poi il suo contrario, vedrai che ho capito come funziona la regola. Quel che intendo dire è che, pur funzionando, è astratta: 6 e 12 sono numeri che ti permettono automaticamente di succhiare il sangue e recuperare i PUNTI DI VITA, ma questo succhiamento avviene senza conseguenze particolari per il nemico. Curiosamente, nel caso del Conte Dracula non ci sono nemici che possono essere colpiti con più di 6, e questo fa onore a Brennan perché altrimenti la regola sarebbe stata assurda (non colpisci ma succhi il sangue), però è astratta perché tu sottrai energia al nemico e questo si indebolisce solo per il danno normale indicato dai dadi.

Avrei preferito che un 6 o un 12 non provocassero i danni consueti, bensì permettessero di sottrarre 4 dadi di PUNTI DI VITA all'avversario ed aggiungerli a quelli di Dracula. Sarebbe stato possibile tirare anche un miserabile 4, ma mediamente sarebbe stato un +12 PUNTI DI VITA con la possibilità di stendere l'avversario. Però in tal caso il 6 sarebbe stato un numero statisticamente troppo probabile (lo è comunque, in effetti).

Citazione:

EGO ha scritto:
Una volta trovato il passaggio segreto per la cripta, succhiare il sangue è molto meno indispensabile. Inoltre, visti i combattimenti del Corridoio Superiore, io ho trovato comodissimo portarmi dietro sia Igor, sia soprattutto il mastino, che è molto forte e veloce e mi è stato preziosissimo per arrivare alla fine (nulla vieta infatti di portarsi un alleato contro Van Helsing, a meno che non sia specificato altrimenti). Credo che il mastino sia l'unico serio motivo per usare Psico nei panni di Dracula.


Probabilmente hai ragione. Ho sempre sottovalutato le capacità PSICO di Dracula.


Citazione:

EGO ha scritto:
Citazione:
Il professore è la ciliegina sulla torta e dimostra che si possono avere abilità non indifferenti accompagnate da una riserva INFINITA di energia PSICO. Purtroppo Brennan si è scordato di indicare i suoi PUNTI DI VITA.

Sui PV, ahimé, è così. Però credo che ci sia un errore nell'interpretazione dello Psico infinito. In realtà viene detto che VH userà Psico fintanto che avrà almeno metà dei suoi PV: ebbene, io credo che si riferisca al fatto che un punto di Psico può essere sostituito dal sacrificio di 20 PV. In pratica: fintantoché VH possiede dei punti Psico, li userà. Se dovesse finirli mentre ha ancora più di 50 PV, sacrificherà 20 PV per usare una delle sue tecniche Psico. Al di sotto dei 50 PV, se ha ancora Psico, lo userà, altrimenti combatterà solo corpo a corpo. Mi sembra implicito, dalla descrizione della Materia e del Paletto, che VH usa queste due abilità contemporaneamente ad un attacco corpo a corpo.


Qui effettivamente mi sono sbagliato. I punteggi di Van Helsing si determinano ad inizio avventura e i PUNTI DI VITA potrebbero essere pari a quelli di Dracula (o anche no, visto che nel nr.2 Frankenstein he ha 75). Tendenzialmente, finché ha PSICO, Van Helsing tirerà Saette, che sono la sua arma migliore, o attaccherà sfruttando il Paletto; non è chiarissimo se sotto la metà dei PUNTI DI VITA egli debba fare a meno di utilizzare PSICO, anche se gli sono rimasti dei punti, oppure se la tua interpretazione sia quella corretta, cioè che gli costerebbe 20 PUNTI DI VITA a botta e non gli conviene (tantomeno se usa il Lampo per curarsi).

Citazione:

EGO ha scritto:
A parte questi aspetti tecnici, la traduzione mi ha deluso immensamente. E' vero che tradurre perfettamente Brennan è impossibile, ma almeno non sbagliare e non sforbiciare le cose più letterali ed elementari mi sembrerebbe il minimo: possibile che solo in ACDRA si sia assistito a due versioni italiane da applausi? Boh. Il problema è che qui siamo agli antipodi della Pelaschiar: invece che traduzione letterale illeggibile, abbiamo modifiche radicali e l'esclusione di particolari importanti.


Purtroppo all'epoca avevano fretta di pubblicare e battere il mercato finché era caldo. Le traduzioni ne hanno risentito, anche se noi eravamo più che contenti di avere uscite così frequenti, mentre risulta più complicato spiegarsi perché oggi, con tutto il tempo e la dovuta calma, non abbiano riproposto traduzioni migliori e più curate.

Inviato il: 31/3/2009 20:18

Ultima modifica di Gurgaz il 1/4/2009 21:13:55
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Horror Classic - Topic generale
Accolito
Iscritto il:
10/1/2007 13:46
Messaggi: 139
Livello : 10
HP : 0 / 246
MP : 46 / 9373
EXP : 84
Offline
"risulta più complicato spiegarsi perché oggi, con tutto il tempo e la dovuta calma, non abbiano riproposto traduzioni migliori e più curate."

convenienza economica, suuppongo

Inviato il: 1/4/2009 14:01
_________________
Il mondo è diviso in 2 categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved