In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 9
Ieri: 36
Totale: 1305
Ultimi: Plutonio77

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 37
Totale: 37
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Plutonio77 5/4/2020
Davide2983 5/4/2020
MattiaDraven 17/2/2020
Gabriele 25/1/2020
ValeriaDalai 24/1/2020
Nerd29 19/1/2020
Fabbri 11/1/2020
Sanshuke82 9/1/2020
Vodoobot 5/1/2020
mariajimes16 28/12/2019

Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Fantapolitica
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
Non avendo trovato una discussione simile vorrei aprire questa discussione per parlare degli eventi sottesi nei librogame,quelli che magari fanno solo da cornice o utili ai fini del gioco, ma che non hanno una ragione semplice di essere,vorrei, insieme a voi, trovare una ratio tramite teorie logiche di funzionamento sociale.

Inviato il: 30/10/2009 0:53
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Ordine Ramas
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
Mi piacerebbe iniziare la discussione parlando di uno dei miei nodi preferiti: i dubbi sollevati dalla storia ramas.
Le mie fonti purtroppo non sono particolarmente ampie,giacchè derivano dai 4 exp che ho sottomano,dai ricordi di quelli che avevo letto diversi anni fa e dalle notizie trovate in internet,quindi se alcune nozioni risultano scorrette o già ampiamente discusse vi prego di farmelo notare.
I punti riconosciuti che mi fanno venire i principali dubbi a cui cercherò di dare una spiegazione con ipotesi politico-storiche verosimili sono i seguenti:
- Re Ulnar I (il capostipite della casata regnante degli ulnar) ha maneggiato,per battere Vashna, la spada del sole ,un artefatto che può essere usato solo da un ramas,quindi questo re era un ramas,però il re attuale non lo è mai stato: perchè questa scissione tra due poteri così forti?
- Nei libri non si parla mai di compagne o mogli,quindi l'ordine ramas potrebbe avere l'obbligo di celibato,questo obbligo evidentemente non era proprio dell'ordine giacchè la dinastia ulnar non si è estinta: perchè è stato introdotto?
- Il nome origianle del ramas viene perso al momento dell'ingresso nell'ordine,queste persone sono però di origine nobile,non gente comune e per una dinastia nobiliare il nome è il principale simbolo di prestigio,perchè quindi la rinuncia,con la corrispondente perdita di avere e possedimenti ad essa legati,oltre ad una possibile estinzione della stirpe?
- A durenor è stato donata l'arma più potente del regno,la spada del sole,ed in cambio è stato dato un semplice sigillo di valenza meramente simbolica: cosa ha portato a questo scambio impari e perchè si è verificato?
- Il monastero è isolato rispetto alla capitale,quindi l'utilizzo dei ramas necessita di tempi maggiori a causa della loro movimentazione,inoltre non possono essere usati per proteggere direttamente il sovrano: perchè questa lontananza?
- Oltre ad essere lontano,il monastero è posizionato molto vicino al confine con le terre dei signori delle tenebre, in caso di necessità però i ramas vengono indicati più come condottieri o esploratori che come soldati semplici: perchè posizionare la loro sede principale in posizione così esposta ad un'attacco anzichè mettere,al massimo un bastione di guardie comandate da qualche ramas?
-In un'arazzo del primo libro (cap.66) viene citata la disfatta di vashna nella zona del maaken ad opera di aquila del sole anzichè di ulanr: possibile che si tratti di eventi distinti verificatisi nella stessa area?

Inviato il: 30/10/2009 1:47
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Ipotesi 1
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
In questo esempio considero che gli eventi inerenti aquila del sole e ulnar I come verificatisi in tempi diversi:cosa possibile data la longevità dei signori delle tenebre ed il fatto che nell'arazzo si parla di sconfitta, non di uccisione.
Questa ipotesi vede i signori delle tenebre tenuti a bada dal primo maestro ramas, aquila del sole, fino ad un determinato momento che verosimilmente coincide con la sua sparizione: questo evento e/o la dipartita del vecchio regnante di sommerloud (a causa di eventi naturali,omicidio o dei successivi combattimenti innescatisi dall'avanzare dei signori delle tenebre) senza lasciare eredi diretti o capaci di governare saldamente, portò il regno in uno stato di debolezza,condizione di cui approfittarono i signori delle tenebre per attaccare il paese.
La situazione fu però ribaltata dall'unico potere forte rimasto nel regno,quello dei ramas.
Prendendo il comando militare, il maestro, in seguito conosciuto come ulnar I, usando la spada del sole (artfatto evidentemente destinato solo al ramas di più alto grado)e con la collaborazione di durenor (che palesemente avrebbe visto, con la sconfitta di sommerloud, la sparizione di un utile stato-cuscinetto e l'ipotetico rischio di un'invasione) riuscì a sconfiggere vashna al passo di moytura ed ucciderlo gettando il suo corpo nelle fosse del maaken.
Questo evento portò però a nuovi equilibri politici: un ramas diventò re accentrando nelle sue mani un potere immenso,i signori delle tenebre dovettero ritirarsi diventando una minaccia molto meno pericolosa e durenor finì per confinare in ogni caso con uno stato che,seppur devastato dai recenti combattimenti, avrebbe in seguito avuto il potere di invaderlo.
Si delineò così una situazione di forti tensioni;all'esterno durenor voleva sicuramente limitare questo potere per non rischiare di vedere i propri confini minacciati, i nobili provabilmente non tolleravano un re così assolutistico che non avrebbero potuto contrastare,verosimilmente i monaci non vedevano di buon occhio una tale commistione col potere temporale che mal si addiceva ad ideali sicuramente più assolutistici di quelli propri della politica ed a cui un re non può esimersi,i militari si vedevano permanentemente guidati da una casta di cui non facevano parte, ed il commercio non traeva sicuramente beneficio dalle azioni di un fervido credente nella rinuncia ai beni materiali propria della dottrina ramas (di quest'ultimo punto però non ne sono sicurissimo,sia per il potere relativo dei mercanti confronto all'epoca,sia per il fatto che la rinuncia dei beni non sia un'introduzione successiva alla dottrina).
Per evitare ritorsioni esterne (o forse per rispettare dei patti di collaborazione contro i signori delle tenebre,se la corte di durenor era stata abbastanza previdente) la spada del sole venne data a durenor in cambio di un semplice simbolo di alleanza (in questo modo veniva tolta a sommerluod un'arma dal grande potere sia simbolico che effettivo,ma la stessa non poteva venire usata contro sommerluod, visto che avrebbe perso i poteri nelle mani di un non-ramas,dando virtualmente a durenor il potere di distruggerla facilmente).
Per quanto riguarda quelle interne il monastero fu posizionato fuori dalla città lungo il confine (verosimilmente con la scusa di difendere il regno come guardiani dai pericoli confinanti,in modo da influenzare il meno possibile la politica e lasciare libertà d'azione ai militari ordinari, salvo eventi ecezzionali che li avrebbero richiamati),i ramas avrebbero perso il nome della casata a cui appartenevano (in modo da impedire alla dinastie reali di farne parte, ad altri di poter avanzare rivendicazioni derivate dai titoli e possedimenti e limitando l'acceso ai figli cadetti dei nobili,giacchè i primogeniti avrebbero portato avanti il nome,riducendo ulteriormente la possibilità di accumulare potere),avrebbero avuto l'obbligo di celibato(per rafforzare ulteriormente i vincoli del punto precedente inerenti i nobili e la famiglia regnante) e,se questo non faceva già parte della dottrina,la limitazione ai beni materiali (in questo modo non avrebbero potuto accumulare ricchezze necessarie ad acquisire potere).
Una limitazione più traversa e consolidata in seguito fu poi quella di inviare i ramas in pericolose missioni solitarie,questo se da un lato poteva essere giustificato con le loro straordinarie capacità,dall'altro sicuramente limitava il loro numero globale e la loro influenza individuale (sia per l'obbligo di viaggiare molto sia per la relativa facilità di perire in missione).

Inviato il: 30/10/2009 2:52
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Ipotesi II
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
In quest'altra ipotesi re ulnar I non è altro che lo stesso aquila del sole.
Le condizioni di instabilità iniziale derivano dal regnante precedente e le cose si svolgono come nell'ipotesi I con alcune varianti finali, oltre a essere costretto a vincolare l'ordine con i decreti citati ne venne aggiunto un altro: la cancellazione dei testi storici e dei riferimenti in cui si capisce l'identità tra le due figure,scissione resa sicuramente più facile dall'allontanamento dei rams. Così facendo venivano ulteriormente ridotte eventuali velleità di emulazione future, sicuramente temute dai nobli e forse dallo stesso aquila del sole.
Purtroppo ho delle fonti vaghe riguardo alla morte di aquila del sole e di ulnar I: avrebbero comunque essere leggende poste al fine di facilitare il regno oppure,una volta passato il governo al successore di tornare a far parte del monastero.

Inviato il: 30/10/2009 3:09
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Opinioni
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
Cosa ne pensate di questi due quadri? Li ho immaginti pensando alle situazioni un pò macchiavelliche descritte nei libri di asimov.
Avete notizie che potrebbero confermarle,modificarle o demolirle?
In altri librogame avete trovato situazioni un pò particolari a cui vi piacerebbe dare un senso?
Grazie a tutti della pazienza nel leggere fino a quì.

Inviato il: 30/10/2009 3:15
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Opinioni
Maestro Iniziato
Iscritto il:
29/1/2007 9:39
Da Alba (CN)
Messaggi: 1261
Livello : 30
HP : 0 / 745
MP : 420 / 28720
EXP : 81
Offline
Nel manuale del GDR di Lupo Solitario c'è una cronologia degli eventi abbastanza dettagliata, ma purtroppo essendo in ufficio e non avendo il manuale in questione sotto mano vado un po' a memoria.

Re Ulnar non era un cavaliere ramas. Nel manuale non viene spiegato come mai abbia potuto utilizzare la Spada del Sole, ma solo che brandendola riuscì ad uccidere Vashna, rimanendo però mortalmente ferito.

Il primo Ramas, Aquila del Sole, prima di divenire tale era il Barone di Toran, fidato amico del defunto Ulnar. Egli acquisì i poteri, le capacità e le conoscenze per diventare cavaliere ramas durante i suoi peregrinaggi, avvenuti dopo la morte di re Ulnar. Inoltre in quel periodo il suo scudo ricevette poteri magici da Ramas stesso. Fu al termine della sua ordalia che Aquila del Sole fondò il monastero dei ramas.


Inviato il: 2/11/2009 9:51
_________________
Alla battaglia come lupi, nella mischia come leoni!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fantapolitica
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
Ti ringazio,metaldave,erano fonti non a mia disposizione al momento.
Avresti mica un link dove leggere la cronistoria in modo dettagliato?
Insorge però un poblema,volendo annoverare lupo solitario 1exp come parte integrante,anche se alternativa, della storia,si può leggere un inciso nel prologo in cui viene detto: "...guidati da re Ulnar I,anche lui Maestro Ramas,che insieme agli alleati...",portando così a credere che il re fosse un ramas e che l'ordine dovesse già in qualche modo esistere, potendo annoverare almeno il suo fondatore ed il re.
L'alternativa è non considerare l'1exp come attendibile ed eliminare quell'inciso,così facendo tutte le caratteristiche che avevo individuato come imposizioni successive, avrebbero potuto essere prerogative dell'ordine stesso.
Quanto detesto le fonti contrastanti!

Inviato il: 2/11/2009 12:37
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fantapolitica
Maestro Iniziato
Iscritto il:
29/1/2007 9:39
Da Alba (CN)
Messaggi: 1261
Livello : 30
HP : 0 / 745
MP : 420 / 28720
EXP : 81
Offline
Mi dispiace, ma non saprei proprio indicarti!

Comunque quando ritorno a casa questa sera vado a dare un'occhiata al manuale tanto per essere sicuro di non aver scritto cavolate.

Tra l'altro nella descrizione della Spada del Sole ricordo che c'è scritto che non solo la spada funziona soltanto se brandita da un cavaliere ramas, ma che se utilizzata da chiunque altro perde per sempre i poteri.

Inviato il: 2/11/2009 14:06
_________________
Alla battaglia come lupi, nella mischia come leoni!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fantapolitica
Novizio
Iscritto il:
30/10/2009 0:18
Messaggi: 11
Livello : 2
HP : 0 / 28
MP : 3 / 861
EXP : 12
Offline
Esattamente questa frase,se non vado errato, del secondo libro, non spiegava come ulnar avesse potuto usare la spada del sole e rendeva lo scambio spada-sigillo ancora più particolare: ufficialmente equo in quanto ognuno scambiava un oggetto meramente simbolico per la controparte,ma negli effetti estremamente unilaterale in quanto sommerloud perdeva,non guadagnando niente di equivalente, un'arma potentissima, che durenor avrebbe potuto annullare, semplicemente brandendola, se i ramas fossero diventati una minaccia.
Un pò come se uno stato desse ad un'altro i codici di autodistruzione dei propri missili,senza dargli però quelli di attivazione e ricevendo in cambio solo un patto di alleanza.

Inviato il: 2/11/2009 16:49
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci


Re: Fantapolitica
Maestro Iniziato
Iscritto il:
29/1/2007 9:39
Da Alba (CN)
Messaggi: 1261
Livello : 30
HP : 0 / 745
MP : 420 / 28720
EXP : 81
Offline
Allora, ho controllato la cronologia del manuale del GDR...

Ulnar brandisce proprio la Spada del Sole senza essere un cavaliere ramas, dato che l'ordine viene fondato dopo la morte del valoroso re.
Nel manuale è riportato che dopo la consegna della Spada del Sole a Durenor, il Barone di Toran, equipaggiato con lo scudo di Ulnar, parte alla ricerca della Pietre della Sapienza e al suo ritorno, ormai trasformato in Aquila del Sole, fonda l'ordine dei ramas. E' anche specificato che lo scudo, un tempo ammaccato e rovinato, è stato temprato dalla volontà di Ramas e si scopre che ha acquisito notevoli poteri. Dopo 10 anni Aquila del Sole nomina il secondo cavaliere ramas, Orso Forte.

Quindi ci sono due versioni abbastanza diverse.

Mah, visto che il GDR è ispirato ai librogame io terrei come ufficiale la versione di questi ultimi.

Inviato il: 3/11/2009 16:02
_________________
Alla battaglia come lupi, nella mischia come leoni!
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved