In questo sito il protagonista sei tu.
Registrati ne Il Mondo Dei Librogames  
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami

Hai perso la password?

Registrati ora!
Ricerca
Menu principale
Statistiche Utenti
Membri:
Oggi: 13
Ieri: 16
Totale: 1315
Ultimi: Perfidoalino

Utenti Online:
Guests : 0
Membri : 36
Totale: 36
Lista utenti Online [Popup]
Utenti più attivi
1
lonewolf79
3954
2
FalcoDellaRuna
3427
3
Gurgaz
2622
4
Xion_Aritel
1733
5
=Dr.Scherzo=
1452
6
MetalDave
1261
7
Devil_Arhangel
1228
8
Skarn
1174
9
UomodiAnaland
1090
10
Federico
1025
Nuovi utenti
Perfidoalino 14/6/2020
fobos88 27/5/2020
disperados 18/5/2020
Gabrim 9/5/2020
vindice 7/5/2020
Carlo 30/4/2020
fenice1972 26/4/2020
perryclo 20/4/2020
Rollerwise 15/4/2020
Tuttofinito 10/4/2020

Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi





Lazio e Fiorentina sempre in basso
Grande Maestro
Iscritto il:
15/9/2006 13:57
Da Sommerlund
Messaggi: 3954
Livello : 47
HP : 232 / 1163
MP : 1318 / 47704
EXP : 54
Offline
Biancocelesti battuti in casa dai rosanero, al Livorno il derby toscano
I giallorossi superano il Siena, l'Udinese travolge il Toro dell'ex Zaccheroni
Lazio e Fiorentina sempre in basso
Roma e Palermo in testa
Il Milan vince a Parma con Seedorf e Kakà: è a -2. Paura per Gilardino
Mercoledì è di nuovo campionato con Roma-Inter e Palermo-Catania


Di Michele, due gol su pallonetto
ROMA - Roma e Palermo in testa a punteggio pieno. Sono davanti all'Inter, fermata ieri 1-1 dalla Samp. Guai grossi per la Lazio e per la Fiorentina che perde il derby contro il Livorno. Restano quindi a -19 i viola e a -11 i romani. Invece il Milan si porta a meno 2 (meno sei dall'Inter) vincendo a Parma con un gol per tempo. Anche la Reggina ha fatto punti nell'anticipo, è a -12.

L'Udinese batte 2-0 il Torino sfatando il fattore Zaccheroni: mai aveva perso al Friuli da avversario dei bianconeri. Pareggio 1-1 tra Empoli e Chievo e tra Ascoli e Messina e 0-0 tra Catania e Atalanta.

LAZIO - PALERMO 1-2
Grande ritmo dall'inizio, Rocchi apre le danze con una girata fuori. Sarà lunga. La spunta il Palermo all'11' con un pallonetto eccezionale di Di Michele su retropassaggio sbagliato di Mudingayi. Ancora Di Michele e ancora su pallonetto al 38'. Poi Simplicio potrebbe chiudere, ma gira fuori un assist perfetto di Di Michele. Manfredini e Pandev provano a riaprire il match, ma per tre volte trovano Agliardi pronto. Il portiere rosanero migliore in campo. Si arrende a Rocchi al 29' della ripresa. A porta vuota Mauri si mangia il pareggio.



LIVORNO-FIORENTINA 1-0
Al 13' Lucarelli mette dentro di testa su calcio d'angolo, per l'arbitro la palla non oltrepassa la linea, Frey l'ha fermata prima. Al 13' della ripresa Lucarelli salta più in alto di tutti e gira di testa dal primo palo a quello lontanissimo. Mutu prende una traversa di testa al 35'. Espulso Pasqual, Viola in dieci e situazione sempre più compromessa.

SIENA - ROMA 1-3
Manninger devia sul palo al 20' una punizione di Chivu, Mancini viene anticipato di un soffio. Al 26' il Siena perde Brevi, espulso dopo uno scontro aereo con De Rossi. Roma in vantaggio nel primo minuto della ripresa: Manninger non trattiene un tiro di Taddei, gol dell'ex. Al 26' Pizarro chiude i conti: Totti-Taddei, cross basso e il cileno devia in porta. Il Siena non si arrende e sfiora il gol con Molinaro. Il Siena accorcia con il neoentrato Frick. Ma Okaka chiude il discorso.

UDINESE - TORINO 2-0
Il Toro spreca subito: cross in mezzo, controcross di Fiore al volo, portiere battuto ma nessuno a mettere dentro. Fronte ribaltato e Asamoah mette fuori di un soffio. Altro botta e risposta: palo di Barone e incursione di Iaquinta. Poi ci pensa di Natale a sbloccare la situazione: papera della difesa granata, girata dell'attaccante e papera di Abbiati. Asamoah si mangia il gol del raddoppio a fine primo tempo. L'ingresso di Stellone nella ripresa dà qualcosa in più al Toro, ma i friulani non danno l'impressione di lasciarsi impressionare. Anzi, Felipe mette al volo di sinistro un gol incredibile su crosso di Di Natale.

EMPOLI - CHIEVO 1-1
Il Chievo passa al 15' con Mandelli che con una coscia mette dentro la respinta di Balli. Poco dopo perde Luciano per doppia ammonizione. L'Empoli si fa sotto e trova il pareggio al 16' della ripresa con Vannucchi. Squizzi, che nell'azione precedente è stato graziato dall'arbitro per un intervento durissimo, non riesce a trattenere la palla e la fa scivolare in rete. L'Empoli sfiora il vantaggio due minuti dopo ma Squizzi si fa perdonare.

ASCOLI - MESSINA 1-1
Marchigiani più brillanti e siciliani in difficoltà. Ma l'unica occasione è un tiro da fuori di Cordova deviato in corner da Pagliuca (oggi presenza numero 571 in seria A, una più di Zoff). Al 17' del secondo tempo, l'Ascoli ha appena di finito di reclamare un rigore che Riganò infila di testa in gol. Il pareggio al 43' di Perrulli.

CATANIA - ATALANTA 0-0
Una sola occasione degna di nota nel primo tempo capita al terzino catanese Falsini. Per il resto, poco gioco e un po' troppo nervosismo.

PARMA-MILAN 0-2
Un gol per tempo, contro un Parma per niente arrendevole. Segnano Seedorf su punizione (25') e nella ripresa Kakà su rigore (41' st), sacrosanto. Paura per l'infortunio a Gilardino, ha preso una botta alla testa con tre punti di sutura: per precauzione è stato portato in ospedale per controlli.


Inviato il: 18/9/2006 1:19
Trasferisci l'intervento ad altre applicazioni Trasferisci






Puoi vedere le discussioni.
Non puoi inviare messaggi.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Annunci
copyright (c) 2006-2007 IMDL All right reserved